ABI e Assoimmobiliare assieme per rilanciare il Real Estate

L’ABI (Associazione Bancaria Italiana) e Assoimobiliare – Associazione dell’industria immobilare hanno firmato una lettera d’intenti per avviare future collaborazioni attraverso la costituzione di specifici gruppi di lavoro tecnici, finalizzate ad agevolare e migliorare ulteriormente i rapporti tra banche e imprese del settore immobiliare. L’accordo è avvenuto nell’ambito dell’edizione 2012 dell’EIRE,  una delle più importanti fiere del settore immobiliare in corso fino al 7 giugno a Milano.

Questa lettera d’intenti punta soprattutto a migliorare la comunicazione fra banche e imprese del settore immobilaire e, in particolar modo, sulle modalità di valutazione dei progetti da finanziare e sugli ambiti di analisi dell’istruttoria bancaria, tra i quali il track record dell’impresa proponente l’iniziativa, la qualità professionale del management e le caratteristiche del progetto, nonché gli andamenti del mercato di riferimento anche dal punto di vista socio-economico. Inoltre i due enti vogliono collaborare nell’individuazione di fonti informative indipendenti e autorevoli, riconosciute dall’industria bancaria, ai fini della redazione dei business plan da parte delle imprese del settore immobiliare.
Infine, le due parti si impegnano a individuare e riconoscere best practice, sia a livello nazionale che internazionale, nella gestione delle operazioni di finanziamento da proporre come riferimento all’intero settore bancario.

Questo accordo arriva al termine di un periodo di discussione fra le due associazioni volto a far  ripartire i crediti agli investimenti immobiliari in Italia, un settore che rappresenta il 19% del PIL nazionale e che riceve dagli istituti bancari finanziamenti pari a 290 miliardi di euro.

 

Più informazioni su

Edinet - Realizzazione Siti Internet