Grilli, nuovo Ministro dell’Economia: un efficace piano di dismissioni pubbliche per ridurre il debito

Intervistato da ‘Il Corriere della Sera’  Vittorio Girlli, neo-Ministro dell’Economia dell’esecutivo Monti, ha dichiarato che un programma pluriennale di cessioni di beni pubblici e privatizzazioni è il primo passo per una riduzione efficacie del debito pubblico.

Il ministro ha dichiarato che, nonostante la difficoltà delle operazioni di valorizzazione, sono già in atto misure per procedere con la dismissione di beni pubblici, operazioni che potrebbero portare nelle casse dello stato fra i 15 e i 20 miliardi di euro, pari all’1% del PIL.

Grilli sottolinea come siano già stati messi in atto alcuni  passi significativi per esempio con l’istituzione delle due Società di Gestione del Risparmio in gestione all’Agenzia del Demanio e della Cassa Depositi e Prestiti per gli immobili locali. Operazioni simili sono contenute anche nel decreto sulla ‘spending review’ che riduce, per esempio, le società municipali in house, quelle quindi con un solo cliente rappresentato dall’ente fondatore.

Il primo snodo sarà il passaggio delle quote di Fintecna, Sace e Simest dal Ministero del Tesoro alla Cassa depositi e prestiti. Questa operazione dovrebbe fruttare circa 10 miliardi. Fintecna inoltre  controllerà al 40%, insieme con l’Agenzia del Demanio (60%), la Sgr che gestirà l’operazione delle dismissioni. Entro la fine del mese l’Agenzia del Demanio, guidata da Stefano Scalera, dovrebbe stilare la lista dei primi cento immobili dello Stato e degli enti locali da conferire alla Sgr sui potenziali 350 già individuati per un valore complessivo di base a 1,5 miliardi.

La questione delle dismissioni di patrimoni immobiliari pubblici è un’operazione che, nel totale, ammonta ad un valore compreso tra 250  e 368 miliardi di euro, sottolineando ulteriormente come una corretta gestione e valorizzazione di questi patrimoni sia un punto cardine per la ripresa economica del Paese.

Più informazioni su

Edinet - Realizzazione Siti Internet