Luxury Real Estate: nessuna crisi per il mercato immobiliare di lusso

Mentre il mercato immobiliare risente ancora della recessione economica, c’è un settore che non sembra essere scalfito dalla crisi. Si tratta del cosiddetto luxury real estate, cioè il mercato immobiliare di lusso.

Il trend di questo segmento del mercato è infatti positivo, grazie soprattutto alla forte presenza di clienti stranieri.

Secondo uno studio condotto da Immobilare.it e LuxuryEstate.it, negli ultimi tre anni, il mercato degli immobili di alta gamma ha registrato una vera e propria impennata, con un aumento delle ricerche pari al 28%, il tutto nonostante un aumento dei prezzi, nel primo semestre del 2012, del 5%.

Il report effettuato giustifica la crescita della domanda come conseguenza del fatto che gli immobili di sicuro valore sono meno soggetti ai rischi della fluttuazione del mercato immobiliare e quindi rappresentano, per i fortunati soggetti con un’ampia disponibilità di liquidità, un investimento sicuro anche in questo periodo di instabilità dei mercati.

Lo studio delinea anche il profilo dell’acquirente tipo di questo mercato: il 23% dei clienti è straniero e del target italiano l’11% risiede all’estero.
Gli stranieri sono prevalentemente europei, soprattutto tedeschi e francesi, che hanno fatto acquisti in Salento e nella zona del Conero.
Una buona fetta di mercato è rappresentata dai russi che privilegia la costa sarda.
La Toscana e il Lazio sono invece le mete preferite dei compratori inglesi che dal 2009 a oggi hanno fatto registrare un +12% di ricerche di immobili di lusso in Italia.

Stupisce in questa particolare classifica la presenza della Grecia. Dal Paese europeo maggiormente colpito dalla crisi arriva un curioso dato. Le richieste provenienti dai potenziali acquirenti greci, pur rappresentando solo l’1% del totale e concentrate su asset dislocati fra Milano e Roma, non sono mai inferiori  ai 600 mila euro, a dimostrazione che la grave crisi economica in cui versa il loro paese, ed il sempre più diffuso timore di una possibile uscita dall’euro, sta alimentando la corsa dei greci più ricchi agli investimenti immobiliari all’estero.

Più informazioni su

Edinet - Realizzazione Siti Internet