Personal Branding: come sfruttare i social per crescere

Negli ultimi mesi abbiamo investito molto in comunicazione social e nello sviluppo di un gruppo LinkedIn che è la ‘base’ della nostra community di professionisti, il Business Network EXITone formato dai Tutor dell’Immobile.

Ora vogliamo approfondire come un uso ragionato e professionale del social networking  è uno strumento fondamentale per un professionista in grado di sfruttare al meglio le opportunità di promozione derivante dal mondo dei social network.

In partnership con la società di consulenza Luca Isabella & Associati abbiamo sviluppato in esclusiva per i Tutor dell’Immobile del Business Network EXITone un percorso che illustra come utilizzare al meglio i social network in un’ottica di personal branding.

  • Il Personal Branding

Andrea è un giovane architetto. Come molti suoi colleghi, lavora da qualche anno in uno studio di progettazione, ma sogna di intraprendere la strada del libero professionista. Ha paura di non farcela perché la sua rete di contatti è ancora piuttosto limitata.

Cinzia è una libera professionista. Da quando si è laureata in ingegneria, non ha mai cercato il “lavoro fisso”. Con la crisi, trovare commesse è sempre più difficile, quindi ha deciso di aderire al Business Network di EXITone per far crescere la propria professionalità. Non le manca la passione, ma a fronte di tutti gli impegni non riesce a dedicare tempo sufficiente per incontrare le persone giuste e generare contatti.

Domenico è molto orgoglioso dello studio professionale che ha creato in anni di fatica e sacrifici. Dopo il diploma di Geometra, si è subito messo in società con alcuni colleghi, una scelta che si è rivelata vincente. Purtroppo, negli ultimi anni la concorrenza è aumentata e oggi è una lotta quotidiana sui prezzi e per aggiudicarsi i progetti occorre poter in qualche modo emergere, e quindi ha deciso di diventare Tutor dell’Immobile. Ora deve farsi conoscere in questa nuova veste, ma come?

Ciò che hanno in comune queste tre storie, in apparenza abbastanza diverse, è la difficoltà di affrontare un mercato delle professioni che sta cambiando profondamente. Oggi è sempre più importante offrire un servizio o un prodotto vincente – e il Tutor dell’Immobile sicuramente lo è – in modo professionale e al minimo costo. Ma soprattutto è fondamentale sviluppare una rete di contatti che conta, un network di valore che permetta di accrescere la propria visibilità e la propria reputazione. In altre parole: creare il proprio brand.

L’idea di considerarsi un brand, un marchio, può far storcere il naso a qualcuno.

Non si tratta dell’ennesima trovata di qualche consulente di marketing, ma di scoprire come una migliore comunicazione e condivisione delle vostre qualità ed esperienze possa agevolare in modo significativo la vostra attività professionale.

Gli unici elementi dai quali si deve partire per creare, reinventare o sviluppare una posizione professionale sono le relazioni interpersonali che siete stati capaci – e sarete capaci – di costruire durante la vostra vita lavorativa.

Il Personal Branding è l’insieme delle idee, sensazioni, individualità e valori che riuscirete a trasmettere attraverso i vostri progetti e i vostri comportamenti. E’ il vostro patrimonio di reputazione, quello che oggi fa la differenza. Se volete spiccare rispetto ai concorrenti o far conoscere il vostro prodotto, dovete necessariamente cercare di valorizzare i vostri punti di forza e le vostre peculiarità, avendo ben chiaro l’effetto che queste qualità hanno sulla mente degli altri.

Il concetto non è nuovo, direte. Abbiamo sempre incontrato persone, stretto mani, raccolto biglietti da visita. Sono attività che richiedono molto tempo e oggi ce n’è sempre meno. Giuste osservazioni. Tuttavia, il Personal Branding ha da qualche anno trovato una nuova vita grazie a Internet, il web 2.0 e i social media, che permettono una comunicazione veloce, ad ampio spettro e a bassissimo costo.

Perché quindi non sfruttare a vostro vantaggio tutte le qualità e caratteristiche che riuscite ad associare alla vostra professionalità di Tutor dell’Immobile, utilizzando queste nuove tecnologie di comunicazione?

Sviluppare la propria carriera, ricevere nuove proposte di lavoro, trovare nuovi clienti entrare in contatto con persone con le quali condividere le proprie esperienze, vedersi riconoscere la propria autorevolezza e migliorare la propria reputazione professionale è molto più di una soddisfazione personale. Le referenze in Rete stanno soppiantando le brochure e il curriculum vitae tradizionale. Il punto è riuscire a delineare con forza il vostro brand prima che lo facciano gli altri, perché la macchina del business corre e non si può guardare solo nello specchietto retrovisore!

Un blog, un account su LinkedIn o su altri social network può essere funzionale alla crescita del vostro marchio. Tuttavia, occorre capirne le logiche e utilizzare questi mezzi in modo consapevole e proattivo. La semplice presenza non è sufficiente a conquistare visibilità online: occorre partecipare in maniera attiva, portando valore alla Rete attraverso contenuti e commenti, cercando il dialogo con altre persone interessate e dalle quali spesso nasce uno scambio costruttivo.

L’era dei siti-vetrina è passata da un pezzo. Non si tratta più di fare promozione in modo tradizionale, ma di entrare in relazione e cercare una via per aiutare realmente gli altri, facendovi conoscere per le vostre capacità.

Assieme alla qualità dei contenuti e degli scambi serve soprattutto un’impostazione e un metodo che indirizzi correttamente gli sforzi. Forse è proprio questo l’elemento più critico per mantenere e sviluppare il proprio brand personale in Rete.

  • I percorsi per i Tutor dell’Immobile

Per questo motivo, EXITone ha avviato una convenzione con Luca Isabella – ingegnere, networking coach e esperto di Personal Branding, docente ai master del Sole 24 Ore e consulente di tanti professionisti e piccole aziende di successo – e Nicoletta Frattini – esperta di internet e LinkedIn ProActive Trainer – per offrire ai Tutor dell’Immobile l’opportunità di essere formati e seguiti nelle proprie attività di personal branding in Rete utilizzando LinkedIn.

LinkedIn è il più grande sito di networking professionale con più di 150 milioni di iscritti. Il suo valore aggiunto sta nel fatto che permette agli utenti di costruire online la propria rete di conoscenze/collegamenti lavorativi. LinkedIn consente quindi di creare e coltivare una rete di contatti per promuovere se stessi o il proprio business, sfruttando la conversazione e il passaparola.

I corsi e workshop sul Personal Branding e sul LinkedIn Networking hanno come obiettivo quello di consentire a tutti i partecipanti di sperimentare le straordinarie potenzialità offerte dallo strumento, in modo pratico e diretto.

Molti dei partecipanti ai nostri workshop sono diventati degli entusiasti utilizzatori di LinkedIn, traendone benefici sia in termini relazionali, sia per quanto riguarda le proprie attività lavorative.

Assicuratevi che la vostra professione abbia una voce forte, caratteristica, un contesto che la distingua. Se il vostro progetto professionale di Tutor sarà comunicato con passione, allora potete essere sicuri che qualcuno lo noterà!

Detto questo, siete pronti a farvi brand? 

Più informazioni su

Edinet - Realizzazione Siti Internet