Networking e Formazione: la “ricetta” anti-crisi

Fa sempre piacere accorgersi che gli obiettivi di una community sono sempre più condivisi; per questo vi proponiamo, con piacere e soddisfazione, un passo dell’intervista di di Francesca Zirnestein, presidente di AREL ITALIA – Associazione Real Estate Ladies per MonitorImmobilaire.it

“[…] il punto di forza sta nel mettere insieme professionalità, sempre legate all’immobiliare, ma molto diverse tra loro.Abbiamo architetti, ingegneri, avvocati, manager di aziende che lavorano nel comparti più vari, dai servizi immobiliari ai materiali per l’edilizia […] e abbiamo deciso di di lavorare molto su due temi – le relazioni e la formazione – aumentando le occasioni di incontro.

Fra i temi che tratteremo sicuramente ci sono l’evoluzione della professioni e i nuovi mezzi di comunicazione, e a proposito di questi stiamo puntando molto sui social network, per quanto riguarda la comunicazione abbiamo invece realizzato una pagina Facebook, una per LinkedIn e un profilo Twitter”.

Gli obiettivi elencati dal presidente di AREL ci trovano totalmente d’accordo e sono in linea con quanto stiamo sviluppando con il Business Network EXITone:

  • Una nuova concezione della libera professione: non più un singolo, ma una rete di individualità
  • Una nuova concezione del professionista: il Tutor dell’Immobile è evoluto, multidisciplinare e certificato.
  • Un servizio di formazione e informazione professionale continuamente aggiornata grazie alle opportunità offerte dal mobile learning e della social media communication
  • Una rete di professionisti in aggregazione non per omologarsi ma per emergere dalla massa, perché come sottolinea Andrea Russo (Area Sales Manager di REMAX Italia) in un altro intervento della stessa testata:

«Aggregarsi è condividere idee e modelli, modalità e obiettivi, è offrire ai clienti una molteplicità di benefici tali da avvicinare l’utenza a una consulenza che possa essere sempre migliore sia in termini quantitativi che qualitativi.
Del resto, anche il principio primo delle associazioni di categoria è quello di aggregare, di unire professionisti che utilizzino gli stessi sistemi, e offrano gli stessi servizi.  
L’aggregazione non è una moda ma una scoperta, perché non è una banale tendenza che si può sottovalutare ma una risorsa che può accrescere chi la fa propria come filosofia professionale».

Per maggiori informazioni sulle attività dei Tutor dell’Immobile del Business Network EXITone: www.exitone.it/tutordellimmobile 

Più informazioni su

Edinet - Realizzazione Siti Internet