Detrazione 55%, pubblicata la nuova guida sul risparmio energetico

Proroga fino al 31 dicembre 2012, bonus esteso agli scaldacqua a pompa di calore e dal 2013 il 55% assorbito nel 36% strutturale.

L’Agenzia delle Entrate ha diffuso la nuova guida “Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico”, aggiornata al mese di dicembre 2011.
Un documento di cinquanta pagine che, tenendo conto delle ultime novità introdotte dalla normativa, illustra la detrazione fiscale del 55% sulle spese per la riqualificazione energetica degli edifici, delineando gli interventi interessati all’agevolazione e chi può avvalersene, la tipologia di spesa e relativa detrazione, gli adempimenti necessari per ottenere il bonus fiscale.
Ma in specifico quali sono le novità?
– In primo luogo la proroga della detrazione fino al 31 dicembre 2012, prevista  dal decreto “Salva Italia” (decreto legge n. 201 del 6 dicembre 2011, convertito dalla legge n. 214 del 22 dicembre 2011).
– Con la conversione del decreto la detrazione del  55% viene estesa alle spese per interventi di sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria.
– dal 1° gennaio 2013 le agevolazioni sul risparmio energetico saranno sostituite con la detrazione fiscale del 36% prevista per le spese di ristrutturazioni edilizie che, dal 2012, non avrà più scadenza. Grazie, infatti, all’introduzione nel Testo unico delle imposte sui redditi (Dpr 917/1986) dell’art. 16-bis (Detrazione delle spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica degli edifici), l’agevolazione è stata resa strutturale e definitiva.
Scarica la guida completa

Più informazioni su

Edinet - Realizzazione Siti Internet