Più 6% per le certificazioni nel 2010

ISO Survey 2010
L’ultimo rapporto ISU Survey riferito all’anno 2010, conferma l’importanza che le norme riguardanti i sistemi di gestione aziendale (qualità, ambiente, dispositivi medici, sicurezza alimentare, sicurezza delle informazioni ecc.) hanno raggiunto a livello globale.
Nel 2010, infatti, i certificati di conformità richiesti dalle imprese e da esse ottenuti hanno segnato un incremento del 6,23% rispetto al 2009, per un totale complessivo –  a livello mondiale – di 1.457.912 certificazioni rilasciate in ben 178 Paesi.
Le certificazioni di maggiore interesse sono risultate essere quelle legate alla norma ISO 22000:2005, relativa ai sistemi di gestione per la sicurezza alimentare, aumentate del 34%. Seguono,  con un incremento del 21%, le certificazioni relative alla norma ISO/IEC 27001:2005, concernente i “sistemi di gestione della sicurezza delle informazioni”.
La ISO 9001:2008, che fornisce i requisiti dei sistemi di gestione per la qualità, è la norma più utilizzata in assoluto, nel 2010 sono state emesse 1.109.905 certificazioni suddivise tra 178 Paesi. Si parla di un incremento di 45.120 certificazioni (+4%)  rispetto al 2009. La Cina è il primo paese per il numero di certificazioni ottenute in questo ambito, seguita dall’Italia e dalla Federazione russa. Questi tre paesi sono ai primi posti anche per quanto concerne l’incremento parziale delle certificazioni nel 2010.
La norma ISO 14001:2004, che fornisce i requisiti dei sistemi di gestione ambientale, ha visto un incremento di certificati emessi  del 12% rispetto all’anno precedente. Si parla di 250.972 certificazioni rilasciate in 155 Paesi diversi, con una crescita totale di 27.823 unità. Sono la Cina, il Giappone e la Spagna i paesi più attivi in quest’ambito.
La ISO 13485:2003 interessa il vasto settore dei dispositivi medici e specifica i requisiti per un sistema per la gestione della qualità utilizzabile sia dalle organizzazioni responsabili della progettazione e produzione dei dispositivi (fabbricanti) che dalle organizzazioni che progettano ed erogano servizi a essi correlati. Nel2010, in 93 Paesi sono state rilasciate 18.834 certificazioni, registrando un +15% rispetto al 2009. I primi tre Paesi per il totale dei certificazioni richieste sono stati gli Stati Uniti, la Germania e l’Italia.
La norma ISO/IEC 27001:2005 fornisce i requisiti per i sistemi di gestione della sicurezza delle informazioni ha visto il rilascio di 15.625 certificazioni in 117 in tutto il 2010 (+ 21%  rispetto al 2009). Giappone, India e Regno Unito sono i paesi più interessati a questa certificazione.
Da alcuni anni EXITone opera con un Sistema di Gestione Integrato nel rispetto non solo delle norme ISO (in specifico ISO9001 qualità, ISO 14001 gestione ambientale, ISO/IEC 27001 sicurezza delle informazioni), ma anche della OHSAS 18001 (Standard creato dai principali Enti di Certificazione Internazionali – DNV, BVQI, SGS – e da alcuni importanti enti di normazione nazionali per fornire al mercato un unico riferimento certificabile per i sistemi di gestione della sicurezza e della salute dei lavoratori) e dalla SA 8000 (Norma emessa dal SAI – Social Accountability International in materia di etica e responsabilità sociale). Questi prestigiosi riconoscimenti garantiscono che l’operato della società risponda ai più elevati standard di trasparenza internazionali, anche a livello di Network. EXITone ha infatti esteso le buone prassi di gestione ISO 9001 alla propria Rete, ottenendo la relativa certificazione per ognuno dei Tutor dell’Immobile ad esso affiliato. Per maggiori informazioni sul sistema di gestione integrato di EXITone, vai su http://www.exitone.it/ITA/Index.aspx?id=75
Per richiedere il rapporto completo ISU Survey 2010, collegati a http://www.iso.org/iso/publications_and_e-products/management_standards_publications.htm#PUB100042

Più informazioni su

Edinet - Realizzazione Siti Internet