ONU: 2012 anno delle energie rinnovabili… e noi di EXITone non stiamo a guardare

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite mirerà in quest’anno a incoraggiare lo sviluppo delle fonti alternative di approvvigionamento energetico. Lo stesso Segretario Generale delle Nazioni, Ban Ki-moon, infatti, ha inserito l’argomento tra le prime cinque priorità del suo mandato. E’ proprio il difficile e, in certi casi, totalmente mancante accesso alle fonti di energia una delle prime cause di povertà al mondo, sono quasi 1,4 miliardi di persone che non hanno accesso all’elettricità, per questo l’ONU vuole puntare, per ridurre questo gap, sulle energie rinnovabili e sul corretto sfruttamento delle risorse naturali del pianeta.
La questione interesserà anche i paesi più ricchi del mondo, per i quali si parla di sostenibilità energetica. L’obiettivo è quello di ridurre le emissioni inquinanti, che sono una delle principali cause degli sconvolgimenti climatici. Proprio alla 17ma conferenza Onu sul clima di Durban, svoltasi lo scorso dicembre, è stata approvata una bozza di accordo vincolante sulla riduzione delle emissioni. Il 2012 sarà l’anno della Conferenza sullo sviluppo sostenibile che si terrà a Rio a giugno, un altro momento fondamentale per gettare le basi della lotta al mutamento climatico e al riscaldamento globale.
EXITone opera da anni a supporto dei progetti di riqualificazione e di gestione dei sistemi immobiliari complessi. In ambito energetico siamo in grado di fornire un totale supporto all’individuazione dei migliori interventi possibili per l’efficientamento energetico degli immobili, comprensivo di diagnosi e certificazioni energetiche, redazione del bilancio energetico e gestione del ciclo energetico dei sistemi immobiliari e territoriali. Contattaci per maggiori informazioni 0121.040100 info@exitone.it

Più informazioni su

Edinet - Realizzazione Siti Internet